Arte Vidya n. 12-Etere

rev710321-oriARTE VIDYA N.12 -ETERE è la mostra che Simona Morgantini dedica al tema dell’ENERGIA (nella sua forma ASTRALE e MATERIALE), artista impegnata in un originale rielaborazione dei temi iconografici yoga in stretto rapporto con la filosofia olistica contemporanea. La sua ricerca infatti trae ispirazione dalla filosofia YOGA e si fa portavoce di una cultura olistica: una nuova cultura che si basa sull’idea di un equilibrio dialettico fra corpo e mente, razionale e irrazionale, microcosmo a macrocosmo, scienza e arte, progresso tecnologico e spiritualità. Da questa concezione deriva l’importanza data alle politiche ambientali (microcosmo e macrocosmo strettamente interconnessi secondo le leggi karmiche), alla democrazia dell’informazione, al rifiuto della guerra, al pacifismo gandhiano, alla diffusione del vegetarianesimo in antitesi con la civiltà del consumismo e della violenza. La mostra è organizzata da Arte Vidya (in collaborazione con LIFE GATE http://www.lifegate.it e Bibliothè Contemporay Art) dal 24 aprile al 12 maggio 2009 a Roma presso Bibliothé Contemporary Art via Celsa 4.

 

BIBLIOTHE’ CONTEMPORARY ART GALLERY
Via Celsa 4/5 (00186)
+39 066781427 , +39 066781427 (fax)
 
 
 
 
 
individua sullo stradario Libero


Mostra sul tema dell’energia.

orario: lunedi/sabato ore 11-21
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 24 aprile 2009. ore 18,30
autori: Simona Morgantini
note: organizzazione: Arte Vidya
genere: arte contemporanea, personale
email: artevidya@libero.it
web: www.lifegate.it
 
Annunci

Giotto a roma

giotto_trecento_vittoriano Ad oltre settanta anni dall’ultima grande mostra sull’artista allestita agli Uffizi nel 1937, questa di Roma è la prima grande mostra realizzata fuori Firenze. Oltre 150 opere, 20 delle quali direttamente eseguite da Giotto, tutte di altissimo livello raccolte per la prima volta per ripercorrere nella sua interezza il percorso figurativo giottesco. Polittici, opere su tavola, sculture, manoscritti e oreficerie di pregio danno l’idea di Giotto non solo pittore, ma come lo descrive Louis Godart, consigliere per la conservazione del Patrimonio artistico della presidenza della Repubblica, un “artista europeo che riesce a trasmettere il messaggio sereno di un cristianesimo appagante”.

Giotto e Il Trecento,
dal 6 marzo 2009 fino al 29 giugno 2009
Complesso del Vittoriano in Roma
Via San Pietro in Carcere (Fori Imperiali)
Orario: dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 19.30; venerdì / sabato dalle 9.30 alle 23.30; domenica dalle 9.30 alle 20.30
Costo del biglietto della mostra:
€ 10,00 intero;
€ 7,50 ridotto
Per informazioni: tel. 06/6780664