L’importanza del tempo

Se un bambino muore presto, c’è una ragione per quella morte, e poichè non ha avuto tempo sufficiente nella vita per esprimere il suo potenziale, umano o divino, gli sarà data un’altra opportunità in cui potrà farlo. Tale individuo è come un ragazzo ammalato che non può andare a scuola. Il ragazzo non lasia la scuola per sempre; vi ritornerà appena guarito per ricominciare le sue lezioni dove le aveva lasciate.

 

Yogananda

Non cerco un centro di gravità permanente

E così scorre lo Spazio,
lassù, qui e in ogni luogo.
E noi, che non riusciamo a contenerlo,
ne prendiamo un pezzettino alla volta.
Lo chiamiamo Tempo,
poi lo malediciamo perchè
ha la colpa di esistere.
 
Nella realtà che gravita
fuori da questa illusione
un continuo cercare, una profonda nostalgia,
si affaccia talvolta
a ricordarci che qualcosa non funziona.
 
Vorrei conoscere il Silenzio
Vorrei non aver paura della morte
 
                                              Diego