L’esoterismo come via

 

 

 

 

 

 

 

 

Percorrere l’ esoterismo come via significa trasferire subito nella realtà tutte le conoscenze, per piccole che siano, significa modificare costantemente la propria vita e la propria esperienza, il proprio comportamento, diventare sempre diversi, essere sempre nuovi: in breve, esoterismo significa evoluzione.

Scopo di questa via è il perfezionamento dell’ uomo, la saggezza, il superamento della polarità, l’unione con Dio, la Unio mystica, le nozze alchemiche, la coscienza cosmica. Tutte queste espressioni sono tentativi di descrivere lo scopo finale del cammino umano.

 

Thorwald Dethlefsen

Ermete Trismegisto- VII° principio ermetico

« I principi ermetici sono sette. Colui che ne ha conoscenza possiede la chiave magica con la quale si aprono tutte le porte del tempio »

 

 

« Il genere si manifesta in ogni cosa e su tutti i piani;

ogni cosa ha il suo principio maschile e femminile »

 

adam-eve-1507

 

 

Ermete Trismegisto- VI° principio ermetico

« I principi ermetici sono sette. Colui che ne ha conoscenza possiede la chiave magica con la quale si aprono tutte le porte del tempio »

 

 

« Ogni effetto ha la sua causa, ogni causa il suo effetto;

 

 tutto avviene in conformità di

 

una legge, il caso è il nome dato ad una legge che non

 

si conosce; pur se esistono diversi piani

 

di causalità, niente sfugge alla legge »

 

karma

Ermete Trismegisto- V° principio ermetico

« I principi ermetici sono sette. Colui che ne ha conoscenza possiede la chiave magica con la quale si aprono tutte le porte del tempio »

 

 

« Ogni cosa fluisce e rifluisce, ogni cosa ha fasi

diverse; tutto s’alza e cade; in ogni cosa è

manifesto il principio del pendolo: l’oscillazione di

destra è pari a quella di sinistra: tutto si

compensa nel ritmo»

 

pendolo

Ermete Trismegisto- IV° principio ermetico

« I principi ermetici sono sette. Colui che ne ha conoscenza possiede la chiave magica con la quale si aprono tutte le porte del tempio »

 

« Tutto è duale; tutto è polare: per ogni cosa c’è la sua

coppia di opposti. Come simile e dissimile sono uguali,

 gli opposti sono identici per natura e differiscono solo

di grado. Così gli estremi si toccano; tutte le verità non

sono che mezze verità e ogni paradosso può essere

conciliato »

 

yinYang

Ermete Trismegisto- III° principio ermetico

« I principi ermetici sono sette. Colui che ne ha conoscenza possiede la chiave magica con la quale si aprono tutte le porte del tempio »

 

 

«Tutto si muove,tutto vibra; niente è in quiete»

« chi impara ad usare il principio di vibrazione, ha in

mano lo scettro del mondo»

 

om

 

 

Ermete Trismegisto- II° principio ermetico

« I principi ermetici sono sette. Colui che ne ha conoscenza possiede la chiave magica con la quale si aprono tutte le porte del tempio »

 

« Com’è al di sopra,così è al di sotto; com’è sotto, così è sopra »

 come sopra così sotto